Finlandia

Esperienza

Fenomeni naturali in Finlandia: ruska

L’autunno (syksy in finnico) è la stagione che in Finlandia saluta la mite estate e prepara il freddo inverno. Seppur formalmente cominci con l’equinozio di autunno a settembre e finisca il 21 dicembre, il clima autunnale in Finlandia può fare la sua comparsa già a tardo agosto, in Lapponia, o a settembre, nella zona di Helsinki e Turku.

Il fenomeno più suggestivo da osservare in autunno in Finlandia è quello della cosiddetta ruska. Ruska, ovvero il foliage, è il fenomeno per cui nelle foreste finlandesi le foglie cambiano colore dal verde estivo in tantissime tonalità calde, dal giallo, al rosso, al marrone. Ruska è molto evidente principalmente in Lapponia, dove si manifesta con maggiore intensità attorno dal 10 al 20 settembre. Nel Sud della Finlandia dovete aspettare l’inizio di ottobre per avere la maggiore varietà di colori delle foglie.

Tantissime varietà di fiori sbocciano durante l’autunno finlandese, come le dalie e le ortensie. Anche i frutti di alberi come meli e noccioli maturano in questo periodo. E’ molto comune inoltre raccogliere nei boschi bacche, come mirtilli, lamponi e ribes, per preparare gustose marmellate, e i funghi che in Finlandia si possono raccogliere liberamente senza bisogno di una licenza. Le foreste sono zeppe di porcini, leccini e cantarelli.